Il centro storico di Firenze è patrimonio mondiale dell’UNESCO

Costruito sul sito di un insediamento etrusco, Firenze simbolo del Rinascimento, all’apice della sua vita economica e culturale all’epoca dei Medici nei secoli 15 e 16. I suoi 600 anni di straordinaria attività artistica, la cattedrale, la Chiesa di Santa Croce, gli Uffizi e Palazzo Pitti, opera di grandi maestri come Giotto, Brunelleschi, Botticelli e Michelangelo.

Ponte Vecchio

Ponte Vecchio

A partire dal 15 ° secolo, Firenze, esercitò una forte influenza sullo sviluppo dell’architettura e delle arti monumentali, prima in Italia, e poi in tutta Europa. Tra i secoli 14 e 17 Firenze era ricca di prestigiosi edifici che illustravano la munificenza dei banchieri e dei principi.

Il centro storico può essere osservato nella sua interezza dalle colline circostanti, in particolare Piazzale Michelangelo (appena sotto la Basilica romanica di San Miniato), o Fiesole, entrambi i quali offrono alcune delle viste più spettacolari della valle dell’Arno.

Costruito sulla città romana, il centro storico di Firenze può essere meglio descritto come uno scrigno di opere d’arte e di architettura. Costruito grazie al business del potere economico che Firenze aveva raggiunto, nei due secoli successivi furono anni d’oro per Firenze. L’attenzione spirituale della città è la Piazza Duomo di Santa Maria del Fiore, con il campanile di Giotto da una parte e il Battistero di San Giovanni di fronte, con le Porte del Paradiso di Lorenzo Ghiberti.

La celebre porta dorata di firenze riportata alla sua gloria dopo 33 anni

ItaliaWorldWide

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: